BIANUAL

BIANUAL

A partir de
Por R$ 299,00

ASSINAR
ANUAL

ANUAL

A partir de
Por R$ 178,00

ASSINAR
ANUAL ONLINE

ANUAL ONLINE

A partir de
Por R$ 99,00

ASSINAR


Mosaico Italiano é o melhor caderno de literatura italiana, realizado com a participação dos maiores nomes da linguística italiana e a colaboração de universidades brasileiras e italianas.


DOWNLOAD MOSAICO

Baixe nosso aplicativo nas lojas oficiais:

Quasi 5 milioni di poveri assoluti Aumentano i bambini, sono il 12,5%

13 de julho de 2017 - Por Marysangela Martins
Quasi 5 milioni di poveri assoluti Aumentano i bambini, sono il 12,5%

Il rapporto dell’Istat sulla povertà: nel 2016 erano 1 milione e 619 mila le famiglie residenti in Italia in condizione di povertà assoluta, nelle quali vivono 4 milioni e 742 mila individui

Nel 2016 si stima siano 1 milione e 619mila le famiglie residenti in condizione di povertà assoluta, nelle quali vivono 4 milioni e 742 mila individui. Rispetto al 2015 si rileva una sostanziale stabilità della povertà assoluta in termini sia di famiglie sia di individui. L’incidenza della povertà assoluta sale al 26,8% dal 18,3% del 2015 tra le famiglie con 3 o più figli minori, coinvolgendo nel 2016 137mila 771 famiglie e 814mila 402 individui; aumenta anche fra i minori, da 10,9% a 12,5% (1 milione e 292mila).

Il capo famiglia

La posizione professionale della persona di riferimento incide molto sulla diffusione della povertà assoluta. È quanto rileva l’Istat nel report «La povertà in Italia» relativo al 2016. Per le famiglie la cui persona di riferimento è un operaio, l’incidenza della povertà assoluta è doppia (12,6%) rispetto a quella delle famiglie nel complesso (6,3%), confermando quanto registrato negli anni precedenti. Rimane, invece, piuttosto contenuta tra le famiglie con persona di riferimento dirigente, quadro e impiegato (1,5%) e ritirata dal lavoro (3,7%). Come negli anni precedenti l’incidenza di povertà assoluta diminuisce al crescere del titolo di studio della persona di riferimento: 8,2% se ha al massimo la licenza elementare; 4,0% se è almeno diplomata.




Distribuzione geografica ed età

L’incidenza della povertà assoluta aumenta al Centro in termini sia di famiglie (5,9% da 4,2% del 2015) sia di individui (7,3% da 5,6%), a causa soprattutto del peggioramento registrato nei comuni fino a 50mila abitanti al di fuori delle aree metropolitane (6,4% da 3,3% dell’anno precedente). Persiste, a partire dal 2012, la relazione inversa tra incidenza di povertà assoluta ed età della persona di riferimento (aumenta la prima al diminuire della seconda). Il valore minimo, pari a 3,9%, si registra infatti tra le famiglie con persona di riferimento ultra sessantaquattrenne, quello massimo tra le famiglie con persona di riferimento sotto i 35 anni (10,4%). (Corriere)

 

Comunità Italiana

A revista ComunitàItaliana é a mídia nascida em março de 1994 como ligação entre Itália e Brasil.

Leia também outras matérias da nossa revista.



Comentários
Array
(
    [0] => WP_Term Object
        (
            [term_id] => 532
            [name] => Bambini
            [slug] => bambini
            [term_group] => 0
            [term_taxonomy_id] => 532
            [taxonomy] => post_tag
            [description] => 
            [parent] => 0
            [count] => 4
            [filter] => raw
        )

    [1] => WP_Term Object
        (
            [term_id] => 199
            [name] => Itália
            [slug] => italia
            [term_group] => 0
            [term_taxonomy_id] => 199
            [taxonomy] => post_tag
            [description] => 
            [parent] => 0
            [count] => 1065
            [filter] => raw
        )

    [2] => WP_Term Object
        (
            [term_id] => 573
            [name] => Poveri
            [slug] => poveri
            [term_group] => 0
            [term_taxonomy_id] => 573
            [taxonomy] => post_tag
            [description] => 
            [parent] => 0
            [count] => 1
            [filter] => raw
        )

)

ENQUETE

A farmacêutica AstraZeneca afirma que mesmo com a pausa nos testes a vacina contra Covid-19 deve ficar pronta neste ano. Você acha que a população do seu País deve ser obrigada a se vacinar?

Ver resultados

Carregando ... Carregando ...

NOSSO E-BOOK GRÁTIS

SIGA NAS REDES

HORA E CLIMA EM ROMA

  • 01h10
fique por dentro

Não perca
nenhuma
notícia.

Cadastra-se na nossa ferramenta e receba diretamente no seu WhatsApp as últimas notícias da comunidade.