Início » Mosley non fa sconti “Decido io le regole”

Mosley non fa sconti “Decido io le regole”

03 de junho de 2009 - Por Comunità Italiana

{mosimage}Il presidente della Fia risponde ai team che si sono iscritti con riserva ponendo come condizione le regole 2009 e un regolamento scritto insieme: "Se vogliono farsi il loro campionato liberissimi di farlo. Il Patto della Concordia entro il 12 giugno è irrealistico"

LONDRA (Inghilterra) – Max Mosley reagisce alla mossa dei team della Fota e torna a mettere loro pressione: "Non si può firmare il Patto della Concordia entro il 12 giugno. Non è realistico". Dalle pagine del magazine Motorsport Aktuell il presidente della Fia ha preso posizione nei confronti della mossa delle squadre della F.1 che venerdì scorso hanno deciso di iscriversi al prossimo Mondiale ponendo però delle condizioni: l'utilizzo del regolamento 2009 e la sottoscrizione entro il 12 giugno del nuovo Patto della Concordia che definisce regole e parametri economici della F.1.

vediamo chi prevale — "Non si può firmare entro il 12 giugno un accordo che è stato progettato così tardi. Adesso c'è un conflitto, vedremo chi sarà a prevalere" ha detto Mosley, affatto intenzionato, evidentemente, ad abbassare i toni del confronto e soprattutto a cedere sul nodo principale, il tetto al budget nella stagione 2010 che la Ferrari e le altre non vogliono assolutamente accettare. Il presidente della Fia, però, non molla: "Io dico: se volete fare le regole, allora organizzate il vostro campionato mondiale. Ma la Formula 1 è nostra, noi facciamo le regole. Abbiamo iniziato 60 anni fa e continueremo così".

le iscrizioni 2010 — Mosley vuole aprire il circus a nuove squadre: al Mondiale 2010 parteciperanno 13 team e almeno 3, quindi, saranno le novità rispetto all'organico attuale che comprende 10 scuderie. I concorrenti ammessi alla prossima stagione verranno resi noti il 12 giugno. Il comportamento tenuto sinora dai membri della Fota, dice il presidente della Fia, non lascia dubbi: "È abbastanza chiaro che volevano rallentare il processo di iscrizione in modo che fosse troppo tardi per i nuovi team". Al momento sono pervenute le iscrizioni dei 9 team attualmente già presenti (iscrizione come detto con riserva) più la Williams e le novità Campos, UsF1, Lola, Prodrive e Superfund.
 
Fonte: www.gazzetta.it 

 

Comunità Italiana

A revista ComunitàItaliana é a mídia nascida em março de 1994 como ligação entre Itália e Brasil.

Leia também outras matérias da nossa revista.



Comentários

Leia agora a edição 310

Editorial: Desastres e mobilização 2

ENQUETE

Loading poll ...

NOSSO E-BOOK GRÁTIS

SIGA NAS REDES

HORA E CLIMA EM ROMA

  • Sun Cloud
  • 03h02
fique por dentro

Não perca
nenhuma
notícia.

Cadastra-se na nossa ferramenta e receba diretamente no seu WhatsApp as últimas notícias da comunidade.