BIANUAL

BIANUAL

A partir de
Por R$ 299,00

ASSINAR
ANUAL

ANUAL

A partir de
Por R$ 178,00

ASSINAR
ANUAL ONLINE

ANUAL ONLINE

A partir de
Por R$ 99,00

ASSINAR


Mosaico Italiano é o melhor caderno de literatura italiana, realizado com a participação dos maiores nomes da linguística italiana e a colaboração de universidades brasileiras e italianas.


DOWNLOAD MOSAICO

Baixe nosso aplicativo nas lojas oficiais:

Início » Lewis deluso dalla F.1 “C’è troppa politica”

Lewis deluso dalla F.1 “C’è troppa politica”

15 de maio de 2009 - Por Comunità Italiana

{mosimage}In un'intervista al Times Hamilton si è detto sempre più amareggiato: "A Melbourne ho sbagliato, lo so. Però io voglio solo correre e mi hanno portato via il divertimento"

 

LONDRA (Inghilterra) – È già stanco dopo due anni, Lewis Hamilton. Anzi, addirittura “disamorato” della F.1 e di tutte le beghe politiche che ne stanno caratterizzando la stagione, tanto da sentirsi “infelice” e prossimo alla “disperazione” per colpa di un mondo (quello delle corse) che sembra non appartenergli più. In un’intervista al Times, la prima dopo il “liar-gate” d’Australia, il campione in carica ha paragonato la sua situazione a quella di uno che sta in prigione pur sapendo di essere innocente, “anche se lo so che quello che è successo a Melbourne è stato sbagliato”, ha ammesso il 24enne pilota McLaren.

NIENTE POLITICA — “Mi sono sentito maltrattato da tutta questa storia – ha continuato Hamilton – perché io voglio essere un corridore e non un politico. Naturalmente, questi fatti non hanno avuto ripercussioni sul mio modo di guidare, perché non permetto che qualcosa possa farlo, ma sulla mia vita, sul mio modo di essere, quello sì. Prima mi divertivo in F.1, ma ora una parte di questo divertimento me lo hanno portato via. Non avrei mai immaginato che ci fosse così tanta politica e questo è stato un autentico shock. È molto più divertente nelle categorie inferiori, perché là i piloti e le squadre pensano solo a correre e basta, ma sono sicuro che posso tornare a divertirmi ancora in F.1, come facevo un tempo, però non adesso”.

pARAGONE — Insomma, Hamilton è in crisi nera e a spargere sale sulle ferite della sua delusione ci pensa proprio il giornale londinese che paragona le prime cinque gare della stagione scorsa (quella che lo ha portato al titolo) a quelle di quest’anno. E il confronto è, a dir poco, impietoso, visto che nel 2008 l’inglesino salì sul podio in tre gare su cinque, mentre nel 2009 il podio non lo ha mai visto (miglior piazzamento: il quarto posto in Bahrain). Logico, dunque, che i commenti sul blog online del Times dedicato alla F.1 non siano proprio tutti tenerissimi, fra chi paragona Hamilton e il padre a due “albatross che volteggiano attorno al collo della McLaren-Mercedes”, definendo il pilota “una piagnucolosa primadonna”, a quanti lo spronano “a comportarsi da uomo”.

AMORE E MULTA — Meno male che ci pensa la bella fidanzata Nicole Scherzinger a restituirgli un po’ di buonumore, come testimoniano le recenti immagini di Hamilton e della cantante delle Pussycat Dolls innamorati e felici in quel di Portofino. La coppia si è, infatti, concessa un break nel Tigullio a inizio settimana a base di corse in jet-sky e shopping in piazzetta. Unica nota stonata, la multa di 51 euro che la motovedetta della Capitaneria di Porto di Savona gli ha comminato per aver ormeggiato il suo yacht nell’area protetta di Bergeggi.

Fonte: www.gazzetta.it

Comunità Italiana

A revista ComunitàItaliana é a mídia nascida em março de 1994 como ligação entre Itália e Brasil.

Leia também outras matérias da nossa revista.



Comentários

Leia agora a edição 292

ENQUETE

Você acredita que ainda pode haver uma reviravolta em relação às eleições brasileiras?

Ver resultados

Carregando ... Carregando ...

NOSSO E-BOOK GRÁTIS

SIGA NAS REDES

HORA E CLIMA EM ROMA

  • 17h39
fique por dentro

Não perca
nenhuma
notícia.

Cadastra-se na nossa ferramenta e receba diretamente no seu WhatsApp as últimas notícias da comunidade.