Início » Juve, il giorno dopo Striscioni e nervi tesi

Juve, il giorno dopo Striscioni e nervi tesi

23 de abril de 2009 - Por Comunità Italiana

{mosimage}I pochi tifosi presenti a Vinovo espongono due scritte polemiche: "Per voi non abbiamo più tempo da perdere" e un insulto a Cannavaro. Presenti Secco e Blanc. E Ranieri alza la voce

 

VINOVO (To) – Nervi tesi al campo di allenamento della Juve il giorno dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia. Pochissimi i tifosi presenti ma armati di striscioni polemici: uno contro la squadra ("Per voi non abbiamo più tempo da perdere") e uno contro Cannavaro. Erano presenti anche Blanc e Secco che hanno poi lasciato Vinovo senza rilasciare dichiarazioni. Durante l'allenamento Ranieri ha urlato più del solito per mantenere il ritmo alto in partitella.
 
LA CONTESTAZIONE CONTINUA – E' un momento delicato per la Juventus che sta cercando di rialzarsi da una situazione ormai precipitata. Dopo i cori e gli striscioni di ieri sera stamattina a Vinovo è proseguita la contestazione, seppure con toni più pacati. Una manciata di ultras si è presentata fuori dai cancelli di Vinovo ed ha appeso due striscioni sul muro di cinta dell'ippodromo, proprio di fronte all'ingresso del centro sportivo bianconero. Il primo contro società, allenatore e giocatori: "Per voi non abbiamo più tempo da perdere", il secondo invece dedicato al difensore del Real Madrid: "Cannavaro uomo di m….", accanto il numero 71 della smorfia napoletana. A fine allenamento Buffon e Chiellini si sono fermati per un breve colloquio con alcuni tifosi, nessun dialogo invece con Ranieri, Secco e Blanc.
COLPEVOLI – Ranieri, Secco e Blanc. Per i tifosi sono loro, nell'ordine, i responsabili del tracollo della Juventus. Dopo l'eliminazione dalla Champions è arrivata anche quella in Coppa Italia e ora inizia a scricchiolare anche il secondo posto in classifica. Secco si è presentato a Vinovo di buon'ora , invece Blanc è arrivato poco dopo l'inizio dell'allenamento. A fine seduta hanno abbandonato il campo assieme senza rilasciare dichiarazioni.
 
TENSIONE – Clima teso e poca voglia di scherzare sul terreno di gioco. Gigi Buffon è stato il primo ad arrivare a Vinovo. I giocatori in campo contro la Lazio hanno seguito un programma defaticante mentre Ranieri ha messo sotto torchio tutti gli altri, compresi Giovinco, Del Piero e Camoranesi gli unici tre reduci dalla Coppa Italia. Durante la partitella Claudio Ranieri ha alzato la voce spesso, ha chiamato i movimenti degli attaccantie dei difensori, motivando il gruppo come raramente aveva fatto negli ultimi mesi. Il tecnico ha tenuto alto il ritmo dell'allenamento dal primo all'ultimo minuto e arrivano buone notizie da Amauri visto che ha disputato regolarmente la partitella di possesso palla e potrebbe tornare a disposizione contro la Reggina.
 
Fonte: www.gazzetta.it 

Comunità Italiana

A revista ComunitàItaliana é a mídia nascida em março de 1994 como ligação entre Itália e Brasil.

Leia também outras matérias da nossa revista.



Comentários

Leia agora a edição 310

Editorial: Desastres e mobilização 2

ENQUETE

Loading poll ...

NOSSO E-BOOK GRÁTIS

SIGA NAS REDES

HORA E CLIMA EM ROMA

  • Sun Cloud
  • 02h39
fique por dentro

Não perca
nenhuma
notícia.

Cadastra-se na nossa ferramenta e receba diretamente no seu WhatsApp as últimas notícias da comunidade.