BIANUAL

BIANUAL

A partir de
Por R$ 299,00

ASSINAR
ANUAL

ANUAL

A partir de
Por R$ 178,00

ASSINAR
ANUAL ONLINE

ANUAL ONLINE

A partir de
Por R$ 99,00

ASSINAR


Mosaico Italiano é o melhor caderno de literatura italiana, realizado com a participação dos maiores nomes da linguística italiana e a colaboração de universidades brasileiras e italianas.


DOWNLOAD MOSAICO

Baixe nosso aplicativo nas lojas oficiais:

Início » «Indignato per falsità su Gianni Agnelli»

«Indignato per falsità su Gianni Agnelli»

01 de setembro de 2009 - Por Comunità Italiana

{mosimage}Parla John Elkann: «Basta con strumentalizzazioni e le manipolazioni su mio nonno»

 

TORINO – «Sono indignato, e mi rendo conto di non essere l'unico, per le strumentalizzazioni e manipolazioni e per la violenza delle parole e delle falsità su mio nonno Gianni Agnelli». Lo ha detto John Elkann, vicepresidente di Fiat e presidente di Exor, la finanziaria del gruppo, a margine dell'inaugurazione della Scuola di Alta Formazione al Management a Torino.

«NESSUNA RIPERCUSSIONE SULLA FIAT» – A chi gli chiedeva un commento sull’iniziativa avviata dalla Agenzia delle entrate, che intorno a metà agosto ha aperto un’indagine sull’eredità dell’Avvocato, Elkann ha replicato: «Tutte queste vicende vanno affrontate nelle sedi adeguate e non sui media. Nessuna ripercussione sulla Fiat. A noi spetta il futuro». All’inaugurazione della Scuola di Alta Formazione al Management erano presenti anche i legali Gianluigi Gabetti (presidente d’onore di Exor), e Franzo Grande Stevens, che insieme a Sigfried Maron e a Marella Caracciolo sono i soggetti a cui è stata indirizzata l’azione legale avviata nel 2007 da Margherita De Phalen.

GABETTI – «John Elkann non ha bisogno dei miei consigli, la sua posizione di potere non è in discussione: è il leader del gruppo e lo resterà. La famiglia è unita» ha spiegato successivamente il presidente d'onore di Exor Gianluigi Gabetti, rispondendo a domande sulle vicende legate all'ereditá Agnelli. «Continuano a ripetere come un disco rotto -ha aggiunto Gabetti – tante cose già smentite e precisate, hanno scelto di portarci in tribunale e qui ci difenderemo». A chi gli chiedeva, poi, se, come ipotizzato da organi di stampa, l'inchiesta fiscale possa avere ripercussioni sull'Exor, Gabetti ha risposto «escludo assolutamente che ci possano essere ricadute sulle società».

Fonte: www.corriere.it 

Comunità Italiana

A revista ComunitàItaliana é a mídia nascida em março de 1994 como ligação entre Itália e Brasil.

Leia também outras matérias da nossa revista.



Comentários

Leia agora a edição 292

ENQUETE

Após o resultado das eleições brasileiras e italianas, você acredita que os laços entre as duas nações se fortalecerão?

Ver resultados

Carregando ... Carregando ...

NOSSO E-BOOK GRÁTIS

SIGA NAS REDES

HORA E CLIMA EM ROMA

  • 05h31
fique por dentro

Não perca
nenhuma
notícia.

Cadastra-se na nossa ferramenta e receba diretamente no seu WhatsApp as últimas notícias da comunidade.