Início » Fota, mano tesa alla Fia “Troviamo l’accordo”

Fota, mano tesa alla Fia “Troviamo l’accordo”

17 de junho de 2009 - Por Comunità Italiana

{mosimage}Dopo le accuse di ieri della Federazione, i team oggi chiedono di posticipare al 1 luglio l'iscrizione definitiva fissata per dopodomani, tutto per avere il tempo di firmare un nuovo Patto della Concordia: è forse l'ultima possibilità per evitare la rottura tra le parti

 

LONDRA (Inghilterra) – I team di F.1 aderenti alla Fota hanno scritto una lettera ai vertici dello sport automobilistico in cui chiedono di prolungare i termini dell'iscrizione all'1 luglio per cercare un accordo sulle regole per il Mondiale 2010 e per evitare la scissione. "È giunto il tempo – si legge nella lettera – in cui, nell'interesse dello sport, tutti dobbiamo cercare un compromesso e trovare una soluzione urgente al prolungato dibattito riguardante il campionato del mondo 2010".

passo significativo — La lettera è indirizzata al presidente della Fia Max Mosley e al patron della F.1 Bernie Ecclestone. "Speriamo che consideriate questa lettera come un passo significativo dei team, i quali tutti hanno chiaramente dichiarato di volersi impegnare per lo sport fino alla fine del 2012. Vorremmo anche fortemente ma rispettosamente richiedervi di considerare queste proposte e di cercare di evitare la potenziale fuoriuscita di questi team dalla F.1. È il tempo di trovare una ragionevole e rapida soluzione ai problemi sul tappeto".

risposta cruciale — Secondo un componente interno dei team citato dall'agenzia Reuters la lettera rappresenta un ultimo tentativo di raggiungere un compromesso in vista del termine di venerdì entro il quale i team Fota, tra cui la Ferrari, devono rendere incondizionata la loro iscrizione al Mondiale 2010. E la risposta della Fia è cruciale. Secondo la Fota il termine dovrebbe slittare all'1 luglio per concedere ulteriore tempo a ulteriori discussioni e per la firma di un nuovo Patto della Concordia.

le accuse — La lettera di oggi segue i due durissimi comunicati con cui ieri la Fia ha ricostruito tutta la vicenda del braccio di ferro accusando apertamente i team di volerle sottrarre la gestione delle regole e dei diritti commerciali della F.1 oltre a remare contro la firma di un accordo. Il tutto concludendo che le regole già decise per il 2010 e osteggiate appunto dalla Fota non saranno cambiate.

 

Fonte: www.gazzetta.it

Comunità Italiana

A revista ComunitàItaliana é a mídia nascida em março de 1994 como ligação entre Itália e Brasil.

Leia também outras matérias da nossa revista.



Comentários

Leia agora a edição 311

Lideranças com energia pela paz 1

ENQUETE

Loading poll ...

NOSSO E-BOOK GRÁTIS

SIGA NAS REDES

HORA E CLIMA EM ROMA

  • Sun Cloud
  • 14h02
fique por dentro

Não perca
nenhuma
notícia.

Cadastra-se na nossa ferramenta e receba diretamente no seu WhatsApp as últimas notícias da comunidade.