BIANUAL

BIANUAL

A partir de
Por R$ 299,00

ASSINAR
ANUAL

ANUAL

A partir de
Por R$ 178,00

ASSINAR
ANUAL ONLINE

ANUAL ONLINE

A partir de
Por R$ 99,00

ASSINAR


Mosaico Italiano é o melhor caderno de literatura italiana, realizado com a participação dos maiores nomes da linguística italiana e a colaboração de universidades brasileiras e italianas.


DOWNLOAD MOSAICO

Baixe nosso aplicativo nas lojas oficiais:

Início » Fmi: “Fuori da crisi ma ripresa lenta La disoccupazione resterà alta”

Fmi: “Fuori da crisi ma ripresa lenta La disoccupazione resterà alta”

04 de setembro de 2009 - Por Comunità Italiana

{mosimage}Secondo il dg del Fondo Monetario Internazionale l'economica riemerge
Vertice Ue per preparare il G20 sulla riforma del sistema finanziario mondiale

 

WASHINGTON – "L'economia globale sembra emergere dalla peggiore crisi economica dei nostri tempi. La ripresa, comunque, sarà relativamente lenta". Lo afferma il direttore generale del Fondo Monetario Internazionale Dominique Strauss-Khan intervenendo a Berlino per l'annuale 'Lecture' della Bundesbank.

Nel giorno in cui a Londra si apre un summit tra i ministri finanziari del G20, Strauss-Khan ammette che i rischi che gravano sulla ripresa economica stanno diminuendo. Ma sarà una ripresa "fragile". Fra i rischi menzionati da Strauss-Khan figurano la disoccupazione che continuerà ad aumentare fino al prossimo anno ("Persisterà anche se si stabilizzeranno i mercati finanziari e il Pil"); il ritiro "prematuro" dei piani di stimolo e le persistenti tensioni nel settore finanziario.

Parole tanto simili a quelle pronuciate ieri dall'Ocse e dalla Bce. L'Organizzazione per lo Sviluppo Economico e la Banca centrale europea, come l'Fmi, vedono la recessione agli sgoccioli ma dicono no all'idea di smantellare le misure anti-crisi. Consigliano cautela, perché "la ripresa sarà lenta". Suggeriscono ai gioverni di continuare nei piani di stimolo alle economie, visto che "la crescita della disoccupazione e la debolezza del mercato immobiliare continuano a comprimere i consumi".

Anche Strauss-kahn si mostra "preoccupato" della terza fase della crisi, quella dell'alta disoccupazione: "Banche centrali e governi dovrebbero essere molto cauti nel decidere quando avviare le loro strategie di uscita" perchè un'uscita "prematura" potrebbe mettere a rischio la ripresa. "E' necessario – ha detto il dg dell'Fmi – continuare a sostenere la domanda fino a che la ripresa non avrà basi molto solide e la disoccupazione mostrerà chiari segni di discesa".

Il 17 settembre si terrà a Bruxelles una riunione dei capi di stato e di governo della Unione europea per preparare il vertice del G20 di Pittsburgh a fine mese in cui i leader confronteranno i risultati delle strategie per proteggere la ripresa economica, e faranno il punto sulla riforma del sistema finanziario mondiale.

Fonte: www.repubblica.it 

Comunità Italiana

A revista ComunitàItaliana é a mídia nascida em março de 1994 como ligação entre Itália e Brasil.

Leia também outras matérias da nossa revista.



Comentários

Leia agora a edição 292

ENQUETE

Você acredita que ainda pode haver uma reviravolta em relação às eleições brasileiras?

Ver resultados

Carregando ... Carregando ...

NOSSO E-BOOK GRÁTIS

SIGA NAS REDES

HORA E CLIMA EM ROMA

  • 18h06
fique por dentro

Não perca
nenhuma
notícia.

Cadastra-se na nossa ferramenta e receba diretamente no seu WhatsApp as últimas notícias da comunidade.