BIANUAL

BIANUAL

A partir de
Por R$ 299,00

ASSINAR
ANUAL

ANUAL

A partir de
Por R$ 178,00

ASSINAR
ANUAL ONLINE

ANUAL ONLINE

A partir de
Por R$ 99,00

ASSINAR


Mosaico Italiano é o melhor caderno de literatura italiana, realizado com a participação dos maiores nomes da linguística italiana e a colaboração de universidades brasileiras e italianas.


DOWNLOAD MOSAICO

Baixe nosso aplicativo nas lojas oficiais:

Sciopero dei trasporti locali: a Roma metro ferme, forti disagi a Napoli

06 de julho de 2017 - Por Marysangela Martins
Sciopero dei trasporti locali: a Roma  metro ferme, forti disagi a Napoli

 

L’agitazione dura 4 ore e le modalità sono diverse da città a città: nella Capitale si registrano rallentamenti da via Trionfale a via Laurentina, dalla Ostiense alla Colombo

Giornata di sciopero nazionale nel trasporto pubblico locale che riguarda metro, autobus, tram e parte del trasporto ferroviario. Le agitazioni sono state proclamate da Usb, Faisa-Confail e Sul-Ct. Lo sciopero durerà quasi ovunque quattro ore — tranne a Roma, dove si aggiungerà una ulteriore protesta di 24 ore del sindacato Sul-Ct — mentre varieranno da città a città gli orari di inizio e termine della protesta. Inizialmente lo sciopero era stato indetto per il 26 giugno, ma era stato rimandato per decisione del ministero dei Trasporti. Nel caso della protesta di 24 ore sono in vigore le due fasce di garanzia durante le quali il servizio funzionerà regolarmente: fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20. Particolari disagi si segnalano dunque nella Capitale, dove sono state chiuse le linee della metropolitana, e a Napoli, con Linea 1 della metro e funicolari ferme, folla alle fermate e bus che stanno rientrando nei depositi.

Le motivazioni

Lo sciopero di quattro ore è stato indetto dai sindacati USB Lavoro privato e FAISA Confail per contestare la privatizzazione delle aziende che si occupano del trasporto pubblico locale e la riorganizzazione del settore tramite fusioni e liquidazioni, che potrebbero comportare licenziamenti. L’Unione sindacale di base chiede così di «difendere il diritto dell’esercizio di sciopero nei servizi pubblici essenziali, contro la politica delle privatizzazioni, le norme per la riorganizzazione dei servizi pubblici locali e delle aziende partecipate che prevedono fusioni, chiusure e liquidazioni e un esubero di personale di oltre 300.000 lavoratori».




 Gli orari di stop a Milano e Roma

A Milano i servizi ATM (che gestisce il trasporto pubblico) saranno interrotti dalle 18 alle 22. Il trasporto ferroviario di Trenord è interrotto dalle 9 alle 13. L’interruzione riguarderà anche i collegamenti tra le stazioni ferroviarie di Milano e l’aeroporto di Malpensa gestiti da Trenord (qui tutti gli aggiornamenti). A Roma i tre sindacati hanno scelto orari diversi per lo sciopero: USB dalle 8.30 alle 12.30, FAISA dalle 11 alle 15 e SUL per tutte le 24 ore. Atac ha comunicato che i servizi saranno garantiti fino alle 8.30 e successivamente dalle 17 alle 20. Lo sciopero interesserà sia la rete urbana Atac che le linee periferiche gestite da Roma Tpl. In aggiunta non saranno garantiti anche i servizi notturni tra il 5 e il 6 luglio (leggi qui maggiori dettagli).

A Firenze, Torino, Napoli e Bologna

Anche a Firenze lo sciopero ha orari differenti a seconda del sindacato. USB ne ha indetto uno di 4 ore la mattina e SUL uno di 24. I servizi sono comunque garantiti in due fasce orarie: tra le 6 e le 9 e successivamente tra le 12 e le 15. La tramvia gestita da Gest non è interessata dallo sciopero e quindi circolerà normalmente. A Torino le linee urbane saranno ferme dalle 18 alle 22, quelle extraurbane dalle 18.35 alle 22.35.

Comunità Italiana

A revista ComunitàItaliana é a mídia nascida em março de 1994 como ligação entre Itália e Brasil.

Leia também outras matérias da nossa revista.



Comentários
Array
(
    [0] => WP_Term Object
        (
            [term_id] => 199
            [name] => Itália
            [slug] => italia
            [term_group] => 0
            [term_taxonomy_id] => 199
            [taxonomy] => post_tag
            [description] => 
            [parent] => 0
            [count] => 1104
            [filter] => raw
        )

    [1] => WP_Term Object
        (
            [term_id] => 452
            [name] => Roma
            [slug] => roma
            [term_group] => 0
            [term_taxonomy_id] => 452
            [taxonomy] => post_tag
            [description] => 
            [parent] => 0
            [count] => 342
            [filter] => raw
        )

    [2] => WP_Term Object
        (
            [term_id] => 483
            [name] => trasnporto
            [slug] => trasnporto
            [term_group] => 0
            [term_taxonomy_id] => 483
            [taxonomy] => post_tag
            [description] => 
            [parent] => 0
            [count] => 1
            [filter] => raw
        )

)

ENQUETE

Grupo de partidos e associações da Itália iniciaram campanha para convocar um plebiscito sobre a descriminalização do cultivo e do uso da maconha. Você é a favor da liberação?

Ver resultados

Carregando ... Carregando ...

NOSSO E-BOOK GRÁTIS

SIGA NAS REDES

HORA E CLIMA EM ROMA

  • 00h18
fique por dentro

Não perca
nenhuma
notícia.

Cadastra-se na nossa ferramenta e receba diretamente no seu WhatsApp as últimas notícias da comunidade.