Il capo dello Stato: voto probabile entro inizio primavera. Berlusconi riapre il dibattito sulla legge elettorale. Prodi: servono accorpamenti per un governo stabile

La Juve continua a volere Danilo

La Juve punta decisa su Danilo per la fascia destra. Così, passato il weekend, lunedì potrebbe essere davvero il giorno per avviare la trattativa con il Real Madrid. Gli intermediari porteranno nella capitale spagnola l’offerta bianconera di 15 milioni più bonus. Basterà? Difficile, perchè i Blancos partono da una valutazione di 30 milioni. Ma a quota 20-25 si potrebbe arrivare all’intesa.

Milan, il giorno di Calhanoglu

Il Milan è sempre più protagonista del mercato. È in arrivo un altro acquisto di qualità: è Hakan Calhanoglu, centrocampista duttile del Bayer Leverkusen e specialista dei calci di punizione. I club stanno lavorando per limare la distanza economica: i rossoneri offrono 21 milioni più bonus; con uno sforzo in più, fino a 23-24 milioni, la trattativa potrebbe andare in porto. E già nella giornata di sabato.

Inter, tante uscite

Il fair play finanziario è stato sistemato, ora l’Inter può pensare agli acquisti e ai sogni di mercato ma anche a sfoltire la rosa da consegnare a Luciano Spalletti per l’inizio del ritiro fissato il 6 luglio. Murillo piace allo Zenit San Pietroburgo che, perso Manolas, punta ancora sullo shopping italiano: pronti 15 milioni per il colombiano. Su Medel c’è forte il Trabzonspor (5 milioni offerti all’Inter) ma il cileno, impegnato in Confederations Cup, non sembra gradire troppo la prospettiva turca e preferisce attendere il Boca Juniors (la destinazione preferita) e il CSKA Mosca. E Perisic? Il croato è confermatissimo ma il mercato potrebbe riservare sorprese, con il Manchester United che potrebbe tentare l’affondo con 50, o più, milioni. (Corriere)